Allestimento multimediale museale

Museo del Genoa

CLIENTE
  • Museo del Genoa
I NOSTRI SERVIZI
  • Digital Design
  • Exhibition Design
  • Serious game / Gamification
  • Allestimento / Multimedia set-up
  • Interaction Design
  • Interactive Installation
  • Content Production
  • Video Production

Un’esperienza immersiva e coinvolgente per riabbracciare la storia della squadra più antica d’Italia

ETT ha progettato e realizzato una nuova modalità di visita per sei sale del Museo, che affiancando l’allestimento esistente, accompagnano il percorso museale, valorizzano i cimeli e l’archivio video tramite soluzioni tecnologiche.

Grazie a un braccialetto elettronico dotato di tag NFC visitatori e appassionati possono attivare esperienze interattive attraverso le quali approcciare la storia dei Rossoblù. È proprio Sir James Richardson Spensley, storico promotore del Genoa Cricket and Football Club, ad accompagnare la visita in tre diverse lingue, tra cui il genovese.

Una nuova sala, inoltre, consente ai più giovani di giocare una partita di calcio dal vivo: calciando la palla, i visitatori dovranno fare gol colpendo i target che compaiono sulla grande proiezione a parete.

Il percorso

All’inizio del percorso il visitatore riceve un braccialetto dotato di tag NFC che permette di attivare le esperienze multimediali nelle diverse sale. 

All’ingresso di ogni sala tematica il visitatore è invitato ad avvicinare il braccialetto a un lettore NFC che permette di attivare un’esperienza di fruizione sincronizzata: l’atmosfera diventa raccolta e si abbassano le luci, mentre appositi fasci luminosi vanno a evidenziare i diversi pannelli esplicativi e i cimeli, seguendo la narrazione che racconta i vari contenuti.

È Sir James Richardson Spensley, storico promotore del Genoa Cricket and Football Club, ad accompagnare idealmente la visita, al termine della narrazione, le luci della sala si accendono e si può proseguire la visita delle postazioni.

Il Genoa dagli anni ’20 a oggi

Il vasto archivio delle partite del Genoa diventa fruibile facilmente dal pubblico in modo personalizzato: tramite un monitor touch è possibile rivivere una partita tra quelle disponibili nelle stagioni che corrono dagli anni venti del ‘900 sino ai giorni nostri.

Durante la fase di selezione, l’allestimento a cubi si anima con azioni e fasi di gioco, per lasciare spazio alla grande bandiera del Genoa durante la visualizzazione della partita prescelta sui due monitor al centro della struttura espositiva. 

La postazione gioco

ETT ha realizzato anche l’allestimento di una nuova sala dedicata al gioco attivo, dove i visitatori sono ingaggiati a centrare, calciando il pallone, alcuni target che compaiono sulla proiezione a parete.

Prontezza di riflessi e tecnica sono messi alla prova in questa postazione che completa in modo divertente e insolito l’esperienza di visita museale.

Supportiamo la tua crescita digitale