Spazio

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

CLIENTE
  • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
I NOSTRI SERVIZI
  • Content Production
  • Serious game / Gamification
  • Allestimento / Multimedia set-up
  • Digital Strategy
  • 3D Production
  • App Design

Un’installazione spaziale per il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano

L’installazione dedicata allo spazio nel Museo della Tecnologia delle Scienze di Milano è un insieme di tecnologie e soluzioni di design altamente innovativi.
Questo insieme permette all’esposizione di affiancarsi ai più moderni standard di storytelling museale e di garantire un forte coinvolgimento dei visitatori.

Grazie alle soluzioni multimediali e interattive sviluppate da ETT – come l‘app guida, la tecnologia touch, sensori, ecc. – prende vita un processo di gamification che renderà entusiasmante l’esperienza del visitatore, migliorando così il processo di apprendimento che diventa più efficace e stimolante.

Tra gli exhibit, OSSERVARE LO SPAZIO presenta numerosi monitor touch che consentono ai visitatori di fruire in modo intuitivo e rapido dei tantissimi contenuti multimediali messi a loro disposizione. Le due postazioni interattive più innovative ed emozionanti sono:

  • OSSERVARE E RAPPRESENTARE: i visitatori potranno immedesimarsi nell’attività di studio e di osservazione dei corpi celesti come veniva effettuata dai primi astronomi tramite due monitor, tra cui uno touch. Saranno invitati a osservare la Luna o Marte e a riprodurli direttamente sul monitor touch. Alla fine del proprio lavoro potranno confrontare le proprie rappresentazioni con quelle realizzate da veri Astronomi del passato (Schiaparelli, Galileo) e condividere il tutto sul proprio Smartphone.
  • STRUMENTI: in questa postazione, gemella per configurazione a quella precedente, i visitatori potranno simulare l’osservazione di diversi corpi celesti scegliendo sia il punto di osservazione sia lo strumento con il quale osservarli. Tutte le visualizzazioni ottenute potranno essere condivise dai visitatori direttamente dalla postazione touch.

ANDARE NELLO SPAZIO, invece, è l’area espositiva dedicata alla conquista dello spazio da parte dell’uomo e alle grandi ricadute che questa ha comportato per l’umanità. Le 4 postazioni più coinvolgenti sono:

  • SPAZIO PER IL COSMO: una postazione interattiva è costituita da una consolle touch interattiva e da un Led che sonsente ai visitatori di viaggiare nello spazio scegliendo tra più destinazioni: raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, viaggiare fino alla Luna o visitare tutti i pianeti del sistema solare. 
  • GIOCARE CON LO SPAZIO: una postazione di edutainment composta da 5 Tablet che permette ai visitatori di apprendere, attraverso giochi coinvolgenti, nozioni relative alla vestizione degli astronauti, alle diverse tipologie di satelliti e altre interessanti tematiche sullo spazio.
  • TAVOLO GAME SATELLITI: una delle postazioni interattive più spettacolari è quella del tavolo Game Satelliti posizionato sotto a una sezione di un vero lanciatore Vega. Questa postazione, composta da 4 monitor touch e uno schermo lcd ospita un game davvero complesso ed emozionante attraverso il quale i visitatori potranno simulare la realizzazione di vere missioni spaziali.
  • IMMERSIVITÀ ED EMOZIONE: i visitatori potranno vedere la cupola della ISS (ricostruita in proporzioni realistiche), assistere al lancio di un razzo oppure osservare la Terra dalla Luna. Grazie alle postazioni touch interattive i visitatori potranno approfondire numerose tematiche: scoprire la vita di tutti i giorni sulla ISS, visualizzare documenti davvero unici sulle missioni Apollo o studiare tutto ciò che la scoperta dello spazio ha rappresentato per la nostra società.

MuseoscienzApp, l’app ufficiale di visita del museo, è allo stesso tempo un aiuto ai visitatori per l’orientamento all’interno delle molteplici sezioni espositive, un veicolo per la fruizione di contenuti speciali e integrativi all’esperienza, un supporto che fa da guida in percorsi tematici o targettizzati nelle collezioni e infine un calendario aggiornato delle attività e appuntamenti che quotidianamente il Museo offre a chi lo visita. L’intera superficie espositiva del Museo è infatti mappata grazie al posizionamento di oltre 300 beacon, ma fruibile anche prima della visita, per vedere il calendario delle attività, navigare la mappa del Museo e leggere tutte le schede di presentazione di ogni sezione o punto di interesse del Museo. Durante la visita o dopo la visita è possibile scaricare e salvare contenuti aggiuntivi dei percorsi.

Supportiamo la tua crescita digitale