Con ETT avviato a Bruxelles il progetto Eurosea

Presso il Royal Belgium Institute of Natural Sciences si è svolto a Bruxelles, dal 27 al 29 Novembre 2019, l’avvio del progetto EuroSea, EuroSea è un progetto europeo finanziato dalla Commissione Europea con 12.6 milioni di Euro attraverso il Programma UE Horizon 2020, all’interno della Blue Growth call Innovation Action (BG-07-2019-2020).
L’obiettivo del progetto è quello di migliorare e integrare i sistemi di osservazione dell’Oceano e dei Mari europei con i sistemi di previsione degli eventi climatici in modo da offrire agli utilizzatori finali (autorità pubbliche, decisori politici, università, centri di ricerca, industrie nel settore del mare e la società nel suo complesso) un servizio di osservazione dell’ambiente marino e di previsione dei parametri climatologici al fine di favorire un uso sostenibile degli Oceani.

Il progetto durerà 4 anni e sarà realizzato da un partenariato internazionale e multidisciplinare composto da 55 organizzazioni pubbliche e private, tra cui agenzie governative e intergovernative, istituti di ricerca e industrie del settore ICT, provenienti da 13 Paesi europei, Canada e Brasile. Il progetto è coordinato da GEOMAR Helmholtz Centre for Ocean Research (Kiel, Germany) e vede il coinvolgimento anche di ETT, azienda leader in Italia nello sviluppo di sistemi informativi.

ETT contribuirà allo sviluppo e all’integrazione delle reti di osservazione, mettendo a disposizione del progetto la sua esperienza nel sviluppo di piattaforme di gestione dei dati fisici del mare, maturata nel corso degli anni attraverso il coordinamento e l’implementazione del Programma Europeo EMODnet Physics (European Marine Observations Data Network, Lotto Physics) e, come partner, attraverso lo sviluppo della Dissemination Unit CMEMS (Copernicus Marine Environment Monitoring Service).

Per maggiori info, visita: www.eurosea.eu
Inaugurata la Galleria d'arte Antica nel Castello di Udine
ETT sponsor della Genova Smart Week