LandSeaLot

Tecnologie
  • Web portal
Servizi
  • Software development
Partners
  • Stichting Deltares (NL)
  • Helmholtz-Zentrum Hereon GmbH (DE)
  • Institut Francais de Recherche pour l’Exploitation (FR)
  • Institutul National de Cercetare-Dezvoltare pent (RO)
  • Covartec AS (NO)
  • the University of Stirling (GB)
  • Mariene Informatie Service MARIS BV (NL)
  • Sveriges Meteorologiska Och Hydrologiska Institse (SE)
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche (IT)
  • Hellenic Centre for Marine Research (EL)
  • Norce Norwegian Research Centre AS (NO)
  • Universite de Liege (BE)
  • Transeurope Marinas (FR)
  • +ATLANTIC Associacao para um laboratorio coLAB (PT)
  • Seascape Belgium (BE)
  • Plymouth Marine Laboratory Limited (GB)
  • Brockmann Consult GmbH (DE)
  • Suomen Ymparistokeskus (FI)
  • Centre National de la Recherche Scientifique CNRS (FR)

Un progetto di collaborazione per Osservare, Proteggere e Sostenere i mari europei

LandSeaLot studia il punto di contatto tra terra e mare attraverso la mappatura dei sistemi di sensoristica già esistenti e la proposta di metodologie di utilizzo più efficienti eseguendo un’analisi del gap e integrando dinamiche di citizen science. Il progetto coinvolge diverse aree costiere in Europa e mira al miglioramento della catena del valore del dato attraverso la coprogettazione di una strategia comune di osservazione e raccolta. Il tutto è possibile grazie all’uso testato, migliorato e guidato di tecnologie low-cost da parte dei cittadini e all’appoggio dalla rete delle marine europee.
Le tecnologie selezionate saranno implementate negli Integration Lab che analizzeranno diverse aree: Mar Nero, Mar Egeo, Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico, Mare del Nord e Mar Baltico, con una serie di bacini idrici, regimi di marea e meteorologici.

La capacità di osservazione migliorerà attraverso l’uso testato, migliorato e guidato di tecnologie low-cost da parte dei cittadini, con l’appoggio dalla rete delle marine europee come, ad esempio, porti e porticcioli. Le tecnologie selezionate saranno implementate negli Integration Labs insieme a tecniche di osservazione in situ e ai dati elaborati tramite il modello.

foto di una penisola vista dall'alto
ETT si occuperà dell’integrazione dei dati per poi proporli alla comunità scientifica, contribuendo alla promozione della standardizzazione delle metodologie di osservazione e raccolta delle informazioni.

Supportiamo la tua crescita digitale