#Risparmialacqua: La VR ETT per la divulgazione della Sostenibilità

Realtà Virtuale sostenibilità

#RISPARMIALACQUA, a Palermo dal 13 al 15 ottobre prima tappa del “roadshow” della campagna di informazione, educazione e sensibilizzazione della Regione Siciliana sull’uso consapevole dell’acqua.

Partirà da piazza Verdi a Palermo, giovedì 13 ottobre (fino a sabato 15), il primo “road show” della campagna di informazione, educazione e sensibilizzazione voluta dalla Regione Siciliana sull’uso consapevole dell’acqua #Risparmialacqua. Entro fine ottobre, anche Catania e Messina saranno tappe principali e poi, dal prossimo novembre, anche le altre città capoluogo. Nelle principali piazze delle città metropolitane, dalle 10 alle 18, verrà allestita un’isola espositiva realizzata da ETT all’interno della quale sarà possibile fruire di tensostrutture con sale immersive, gazebo con tecnologia VR, schermi touch ed elementi di gamification che consentiranno di ottenere ulteriori informazioni sul risparmio idrico. In piazza Verdi a Palermo sarà presente l’assessore regionale all’energia Daniela Baglieri. Protagoniste saranno anche le scuole che possono partecipare inviando una mail al dipartimento acqua rifiuti: risparmialacqua@gmail.com .

 

Il progetto, promosso dal dipartimento dell’acqua e dei rifiuti della Regione Siciliana, co-finanziato dall’Unione Europea con fondi PO FESR 2014/2020 in linea con le strategie italiane ed europee 2014-2020 della crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, ha l’obiettivo di diffondere un consumo responsabile dell’acqua, dando a origine a processi che favoriscano una migliore consultazione e partecipazione consapevole dei cittadini-utenti, nonché il dialogo e, di riflesso, un mutamento degli stili di vita e dei modelli attuali di consumo e comportamento.

Tecnologia ed educazione si fondono: con #Risparmialacqua verrà incrementata la percezione del valore assoluto delle risorse naturali, in particolare dell’acqua, come risorsa primaria. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie sviluppate e fornite da ETT, il visitatore verrà guidato, da personale qualificato, in un percorso altamente formativo sul consumo responsabile dell’acqua, stimolando la presa di coscienza individuale e collettiva sulla necessità di modificare i comportamenti quotidiani attraverso l’acquisizione del concetto di risorsa limitata.