Madonie: cultura accessibile

foto durante la conferenza madonie cultura accessubile, proiettato il logo dietro al gruppo di persone fotografate in piedi dietro ad un tavolo a ferro di cavallo in legno

Si conclude con l’ultimo appuntamento il progetto Madonie Cultura Accessibile, che coinvolge direttamente 11 Comuni siciliani protagonisti in questi mesi nella promozione di un territorio fruibile e accessibile a tutti. Giovedì 14 dicembre 2023, alle ore 17,30, presso la Sala Consiliare del Comune Capofila di Castellana Sicura, si è tenuta la conferenza stampa finale, dove erano presenti i rappresentanti degli uffici dell’ente e delle aziende responsabili dei vari lotti. a I media raccontano direttamente i risultati del progetto, gli esiti del lavoro svolto in questi mesi dal Territorio per la sensibilizzazione alle attività partecipative e la comprensione del suo patrimonio materiale e immateriale.

ETT S.P.A. e M.E.T.A. S.r.L. hanno sviluppato e realizzato tutti i materiali della campagna fotografica, le videoguide in LIS Lingua Internazionale dei Segni e l’archivio digitale per la valorizzazione e l’accessibilità dei punti di interesse e dei luoghi della cultura materiale e immateriale del progetto Madonie: Cultura Accessibile. 

Attraverso un intervento di rilevazione capillare del patrimonio culturale materiale e immateriale presente sul territorio degli 11 comuni coinvolti è stato possibile realizzare contenuti digitali facilitati, espressamente pensati per una piena accessibilità e fruizione sui più svariati supporti – dal QR code delle targhe informative ai siti web territoriali, fino ai canali social – e dispositivi smartphone, tablet, pc, notebook. 

Fotografie e video sono ora raccolti e organizzati in un archivio digitale realizzato con un applicativo di ultima generazione che, come una digital library, ne consente la ricerca facilitata e il ri-uso per tutte le esigenze comunicative, i contesti e le prospettive che emergeranno dagli sviluppi futuri e dalle sinergie territoriali che animano il progetto.

Il progetto “Madonie: Cultura accessibile. Interventi volti a favorire accessibilità ed inclusione nei luoghi della cultura materiale e immateriale” è finanziato dal Ministero della Cultura – “Fondo per la cultura_annualità 2021”, di cui all’articolo 184 del decreto-legge 19 maggio 2020, numero 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, numero 77. Comuni partner: Campofelice di Roccella, Castelbuono, Castellana Sicula (capofila), Collesano, Geraci Siculo, Petralia Soprana, Petralia Sottana, San Mauro Castelverde, Sclafani Bagni, Valledolmo, Vallelunga Pratameno. Si ringraziano: la Sosvima per la fase progettuale e il SUAP Madonie per l’autorizzativo in fase di esecuzione e per l’acquisizione dei pareri. Le Soprintendenza BB.CC. di Palermo e di Caltanissetta e le Diocesi di Caltanissetta e Diocesi di Cefalù. I Comuni partner. Il Responsabile Unico del Procedimento PhD. Ing. Pietro Conoscenti e il Direttore dell’Esecuzione del Contratto Ing. Adriana Scancarello. Le ditte affidatarie: Ediguida srl, RTI M.E.T.A. Srl – ETT SpA, MiGiPress snc, Sintesi srl.