La Divina Commedia Virtuale – Viaggio con gli occhi di Dante

Regia, Scrittura cinematografica nella Virtual Reality, Produzione e post-produzione VR sono le nuove tematiche delle master-classes gratuite organizzate dal Laboratorio Aperto di Ravenna in collaborazione con West 46th Films e The Creative Film Studio nell’ambito del progetto cinematografico “La Divina Commedia Virtuale – Il viaggio con gli occhi di Dante”.

Il progetto Dante VR porterà alla creazione di una serie in 6 episodi in VR in live action e in soggettiva, in cui riprese di location e attori reali saranno integrate con la CGI Animation. L’utilizzo della tecnologia VR consentirà di regalare allo spettatore la sensazione di essere Dante Alighieri nel suo viaggio ultraterreno. La serie è prodotta da WEST 46TH FILMS in collaborazione con ETT, per la regia di Alessandro Parrello, con un cast di fama nazionale e professionisti nei reparti di effetti speciali per il cinema, fotografia, scenografia e costumi. Sarà un progetto cinematografico in grado di raggiungere un ampio bacino di pubblico, soprattutto giovane e fruitore delle nuove piattaforme e tecnologie. Il progetto sarà inoltre presentato a festival nazionali ed internazionali dedicati alla VR e potrà essere distribuito su piattaforme dedicate.

Innovazione e cultura sono alla base del progetto La Divina Commedia Virtuale – Il viaggio con gli occhi di Dante che, per questa ragione, sarà integrato con delle master-classes strettamente legate alla Realtà Virtuale in tutti i suoi aspetti, al fine di formare nuove risorse professionali tra i giovani. Le lezioni saranno fruibili gratuitamente online, in formato webinar, compilando il modulo di iscrizione.

La serie di lezioni è immaginata per accompagnare tutti i momenti della produzione: dall’analisi dell’evoluzione della figura del Poeta nell’immaginario collettivo e delle chiavi comunicative cinematografiche, passando per il processo di selezione e scelta di reference e location e arrivando gli strumenti di regia e postproduzione per la Virtual Reality fino alla partecipazione sul set, che si terrà a Ravenna e dintorni. Un accesso privilegiato e concreto a due mondi affascinanti e misteriosi, il cinema e l’immaginario dantesco. Professionalità, tecnologia, storytelling e accuratezza letteraria si fondono per la creazione di un nuovo sguardo sulla figura del Sommo Poeta e la sua opera. L’inferno non è mai stato così reale.

Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione sul sito web del Laboratorio Aperto di Ravenna.