Innovazione e Tecnologia per Cultura e Turismo

Martedì 7 luglio 2020 l’evento organizzato da Fondazione Torino Wireless

Il lockdown prima, le regole di distanziamento adesso e, soprattutto, l’incertezza sui tempi di ritorno alla normalità dal punto di vista epidemiologico e di vita in comunità stanno avendo un fortissimo impatto economico su tutti i comparti e, nel nostro paese, il settore della cultura e del turismo è sicuramente tra i più colpiti. Tuttavia, uno spiraglio di luce si intravede, nel senso che molte realtà culturali e molti operatori economici hanno saputo reagire con grande coraggio e creatività, rimodulando, laddove possibile, la loro offerta di intrattenimento in forma digitale e raggiungendo così un pubblico virtuale, talvolta anche più ampio.

Migliore uso dei Social network e strategie di marketing basate sui dati, attivazione di content management, realtà aumentata e virtuale, così come soluzioni prima considerate troppo innovative, possono essere la chiave di volta per uscire dalla crisi e il punto di partenza dal quale partire per progettare una rinnovata offerta culturale e turistica, per il nostro territorio e per l’Italia.

Il Polo ICT, nel suo Corporate Meeting del 7 luglio, ha scelto di approfondire questa tematica così strategica per la ripartenza, grazie al confronto con due keynote speaker di valore e proponendo alcune tra le più utili soluzioni tecnologiche e innovative rivolte alla gestione e valorizzazione del patrimonio culturale e allo sviluppo economico dei territori, per aumentarne la capacità di attrazione turistica.

Per approfondire questa importante tematica è stata invitato a partecipare anche Giovanni Verreschi – AD di ETT (Gruppo SCAI) con un intervento dal titolo Cultural heritage e digital transformation: nuovi modelli di comunicazione e fruizione.

Per maggiori informazioni e per registrarsi all’evento:
https://poloinnovazioneict.org/news/corporate-meeting-cultura-turismo/