Matera 2019: Work in progress dell’allestimento della mostra “Ars Excavandi”

E’ in fase di allestimento in questi giorni la mostra “Ars Excavandi”, che apre le esposizioni di Matera Capitale europea della cultura 2019 e sarà inaugurata sabato 19 gennaio.

La grande mostra internazionale, un progetto curato da Pietro Laureano e realizzato da ETT, è la prima indagine sull’arte e le pratiche di scavo che danno luogo ad architetture, civiltà e paesaggi rupestri attraverso i secoli. Rilegge da una prospettiva contemporanea la cultura dell’arte ipogea dal primo uso di cavità naturali e le incisioni sulla roccia alla realizzazione di grotte, abitazioni, monumenti, canali, città e paesaggi basati sullo scavo.

L’esibizione permetterà al visitatore di partire per un viaggio fatto di immagini, sensazioni e analogie. La struttura immersiva della mostra sarà fruibile per ogni tipo di pubblico, e affronterà il tema dell’arte ipogea contestualizzandolo e valorizzandolo con tecnologie innovative.

Info sulla mostra:
Dal 20 gennaio al 31 luglio 2019
Museo Ridola e Ipogei di Palazzo Lanfranchi, Matera
https://www.matera-basilicata2019.it/it/programma/temi/utopie-e-distopie/1365-ars-excavandi.html

     

Work in progress – Matera “Ars Excavandi”

Si chiude NUB a Genova: Grande affluenza e riconoscimento ADI-Design Index 2018
Inaugurato il primo Museo italiano dedicato a Camillo Sbarbaro