Accesso ai servizi digitali della PA tramite smartphone

CieId è l’applicazione che permette di accedere direttamente dallo smartphone ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione utilizzando la carta d’identità elettronica (CIE).

L’iniziativa è stata lanciata da Ministero dell’Interno e Poligrafico dello Stato. Si potranno, ad esempio, raggiungere le prestazioni previdenziali dell’INPS o quelle sanitarie e anagrafiche di regioni e comuni che già accettano la CIE come credenziale di accesso.

Per identificarsi, l’utente non avrà più bisogno di un dispositivo contactless collegato al computer e in grado di “leggere” la carta d’identità elettronica. Basterà scaricare l’App e utilizzare il telefonino (dotato di interfaccia Nfc). Occorre, però, essere in possesso di una carta di identità elettronica 3.0, quella che sul retro non ha la banda ottica. Già disponibile per il sistema Android, a breve lo sarà anche per i sistemi Ios.
Uno strumento molto utile in questo momento di emergenza sanitaria in cui si è costretti a stare a casa e quindi si ha la possibilità di accedere ai servizi della PA – e adempiere agli obblighi normativi – comodamente dal proprio smartphone.