ETT e Il digitale a supporto dell’esperienza culturale

Locandina Il viaggio di Dante: un'esperienza multicanale in sfondo rosso

Il viaggio di Dante: un'esperienza multicanale è stato lo speech presentato da ETT S.p.A. in occasione del workshop “Il digitale a supporto dell’esperienza culturale”.

Organizzato il 15 aprile 2021 dall’osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano, il workshop si è posto l’obiettivo approfondire il valore generato dal digital all’interno dell’esperienza culturale. Tra le aziende del settore che hanno partecipato e che lavorano in sincrono con il mondo museale e culturale figura, naturalmente, anche ETT.

L’universo di Dante Alighieri che è stato presentato nell’intervento di Adele Magnelli, International Project Manager di ETT S.p.A., Il viaggio digitale: un’esperienza multicanale ha permesso di dare prova concreta di quella che oggi definiamo Neverending experience

Estesa nel tempo e nello spazio, a metà tra virtuale e reale, l’esperienza che il visitatore di oggi può vivere è molto lontana da quella a cui eravamo abituati nel decennio scorso.

Il lavoro svolto nell’ultimo anno dal team di ETT pone l’attenzione proprio su questo. Nello speech sono state presentate esperienze diversificate che, grazie al loro livello di innovazione, sono in grado di essere fruite per molto tempo.

In particolare, sono stati 4 gli aspetti del mondo di Dante che sono stati esaltati grazie all’utilizzo del digitale per renderli spettacolari ed eterni.

  • Il riallestimento del Museo Casa di Dante, cha parte dalla dimensione fisica per aggiungere elementi di interattività come visori VR, monitor touch interattivi, projection mapping, ricostruzioni in computer grafica, raffigurazioni con ologrammi.
  • Il Virtual Tour del Museo Casa di Dante, che, in modo uguale e contrario all’esperienza precedente, prende spunto dalla visita in loco per rendere visitabili a tutti le sale del museo, sfruttando tour digitali in 3d, immagini a 360° e realtà virtuale.
  • La Divina Commedia in VR: l’Inferno, un viaggio immersivo, come si evince dal nome è un viaggio in realtà virtuale in cui lo spettatore assume lo sguardo del Sommo Poeta e che parte da riprese dal vivo e ricostruisce interamente in computer grafica il mondo dantesco.
  • Editio Princeps: un videogame, o meglio un’avventura grafica, che ripercorre fatti realmente documentati e che vede la partecipazione dell’utente nella realizzazione della prima versione a stampa della Divina Commedia.