Online il nuovo sito del Parco Archeologico di Pompei

È online da oggi il nuovo sito del Parco Archeologico di Pompei il cui progetto è stato realizzato da ETT per soddisfare tutte le esigenze di gestione e comunicazione nel rispetto del quadro normativo di riferimento nonché delle requisiti tecnici definiti dal progetto.

Il sito è il fulcro della nuova Web Identity del Parco Archeologico ed è al tempo stesso funzionale con un sistema di navigazione intuitivo/immediato ma anche interessante grazie alla presenza di informazioni utili costantemente aggiornate e declinate nelle varie sezioni con appositi tag che ne semplificheranno l’individuazione.

Grazie ad un’accurata organizzazione delle sezioni, si realizza infatti una classificazione dei contenuti che potenzia la trasversalità del sito. I contenuti, impaginati per garantire la massima leggibilità, hanno uno stile colloquiale e possono integrare elementi multimediali. Ampio spazio viene riservato alle gallery fotografiche e ai video che possono integrare anche tour virtuali con possibilità di condividere contenuti sui principali social network anche in ottica di potenziamento della Brand Reputation.

L’attività di sviluppo è stata infatti orientata, oltre che all’adattamento della veste grafica dal layout moderno e innovativo, alla riorganizzazione dei contenuti attraverso un’architettura dell’informazione che tiene conto delle diverse modalità di ricerca e navigazione per agevolare l’individuazione degli argomenti di interesse e, infine, all’implementazione dei servizi online resi all’utenza, come l’integrazione di una mappa georeferenziata interattiva del Sito Archeologico con la mappatura delle principali domus dell’area archeologica.

Il portale è stato inoltre sviluppato secondo una logica mobile first che garantisce un sito responsive ossia con layout adattabile alle varie risoluzioni di visualizzazione.

Nel caso in cui sia presente la versione in inglese della pagina, sarà possibile cambiare lingua con un semplice click. La versione inglese del portale web prevede infatti la traduzione di specifici contenuti di interesse per l’utenza straniera. Una pagina speciale è disponibile infine in ben 8 lingue diverse con contenuti informativi di maggior interesse come orari, tariffe, ecc.

Buona navigazione!!
http://pompeiisites.org

ETT tra i donor del Progetto “Rivelazioni – Finance for Fine Arts” di Borsa Italiana
Grande affluenza alla mostra NUB: New Urban Body a Genova