Le Comunicazioni Obbligatorie compiono 11 anni

Con il Decreto Interministeriale del 30 ottobre 2007, il Ministero del Lavoro ha dato inizio alla telematizzazione delle procedure amministrative attraverso cui i datori di lavoro, pubblici e privati, comunicano ai Centri per l’Impiego, all’INPS, all’INAIL e al Ministero del Lavoro, le informazioni relative ad assunzioni, proroghe, trasformazioni e cessazioni dei rapporti di lavoro. Il Decreto è entrato in vigore l’11 gennaio 2008, esattamente 11 anni fa: con l’avvio del sistema delle Comunicazioni Obbligatorie On Line – realizzato da ETT per conto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – abbiamo assistito ad una svolta epocale per i servizi pubblici per l’impiego.

ETT pubblica il rapporto BCorp 2017

Siamo orgogliosi di pubblicare il Benefit Report 2017, relativo al nostro primo anno da BCorp. Non solo i risultati raggiunti, il rapporto sottolinea anche gli obiettivi per il prossimo anno, in un’ottica di costante miglioramento, basato sui valori condivisi e fondanti dell’azienda.

EMODnet a SEAFUTURE: fiera e convention dedicata alla blue economy

Giunta alla sesta edizione, SeaFuture avrà luogo nell’Arsenale Militare Marittimo di La Spezia dal 19 al 23 giugno. Si conferma come uno degli eventi più prestigiosi nel settore navale, cantieristico e marittimo, rivolto sia al settore civile che a quello militare. SeaFuture è la vetrina delle migliori tecnologie e delle innovazioni nel settore navale.

Consorzio Stress: Il 16 gennaio è stata inaugurata la casa del futuro a energia zero!

Si chiama nZEB (nearly Zero Energy Building), ha un consumo di energia quasi zero, ed è stata inaugurata a Benevento. La casa, progettata sotto la guida di Giuseppe Peter Vanoli dell’Università del Sannio, nasce come dimostratore in scala reale del progetto di ricerca Smart Case del Distretto Tecnologico per le Costruzioni Sostenibili STRESS ed è stata costruita con i fondi del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività (Pon) del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. L’edificio dimostratore, oltre ad essere una testimonianza dei risultati del progetto di ricerca Smart Case, costituisce un asset significativo che STRESS lascia sul territorio campano, e che potrà essere utilizzato come volano per ulteriori progetti di ricerca in tema di efficienza energetica in edilizia in climi mediterranei.