La Battaglia delle Egadi

Client

Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani

Activation date

21/11/2015

Photogallery

La Battaglia delle Egadi” è un progetto della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani, finanziato nell’ambito del P.O. FESR 2007/2013, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare e il Comune di Favignana- Isole Egadi. Responsabile scientifico dell’allestimento museale è il professor Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare.

Per “La Battaglia delle Egadi” ETT ha realizzato una esposizione permanente dedicata alla Battaglia delle Egadi, ospitata presso i locali dell’ Ex Stabilimento Florio di Favignana. L’esposizione consiste in due ambienti differenti.

Ambiente Espositivo:

  • cinque postazioni video touch da 55’’ dotate di brevi pannelli espositivi e sedute;
  • Vetrine e cubi per l’esposizione di rostri, anfore ed elmi;
Ambiente immersivo:
  • Creazione di un ambiente immersivo per la proiezione su pareti di un filmato in grafica tridimensionale concernenti lo svolgimento della battaglia navale;
I 5 totem touch pluritematici presentano un’architettura realizzata in modo tale da ricreare un’ambientazione coerente con il tema dell’allestimento. Ciascun monitor è dotato di un applicativo touch in grado di facilitare l’immediata interazione dell’utente con il dispositivo e i contenuti in esso proposti, attraverso una grafica semplice, allettante e coerente con il tema della mostra. I contenuti riguardano temi attinenti la Battaglia e la sua scoperta, e sono raccontati tramite interviste specificamente effettuate ad esperti del settore, immagini e video di repertorio, ricostruzioni in computer grafica. Ogni totem è personalizzato con pannelli illustrativi (brani storici attinenti la Battaglia, in italiano e in inglese, grafiche tematiche…).

L’allestimento si completa con un’esperienza profondamente immersiva per il visitatore, tramite la quale “rivive” la Battaglia delle Egadi, ovvero il cinema 3D.
La narrazione dell’intera battaglia è stata suddivisa in momenti narrativi differenti seppur perfettamente sincronizzati: una proiezione su parete centrale di 12 metri di lunghezza, 4 su nicchie laterali e una su pavimento. Sullo schermo centrale appaiono filmati ricostruiti in computer grafica attinenti il luogo e gli eventi salienti della battaglia, sulle nicchie laterali più vicine allo schermo centrale, invece, appaiono di volta in volta i protagonisti della Battaglia, Lutazio Catulo e Annone, mentre nelle altre due testi aggiuntivi, in blocchi successivi in sincronizzazione con gli eventi narrati. Sulla mappa a pavimento appaiono in maniera grafica dettagli sulla vicenda. Il video è stato realizzato in modo tale da coniugare gli aspetti storici e ricostruttivi e quelli emozionali e coinvolgenti, soprattutto grazie a due registri specifici: la narrazione personale degli ammiragli, protagonisti e testimoni, e la computer graphic, capace di portare il visitatore dentro la battaglia.


News


Press Review

26/06/2016 - Attenti ai rostri di Favignana! (Fonte: Il Sole 24 Ore)
18/02/2016 - La Battaglia delle Egadi rivive in 3D a Favignana (Fonte: Recupero e conservazione)

Visualizza tutti gli articoli (24)