Torre Satriano

Client

Regione Basilicata

Activation date

08/11/2015

E' possibile godere della bellezza della Torre di Satriano, nel Comune di Tito, in una modalità del tutto innovativa ed immersiva. Grazie alle installazioni multimediali sviluppate da ETT S.p.A., infatti, i visitatori potranno sperimentare le ricostruzioni virtuali degli ambienti, i giochi interattivi e ricevere informazioni aggiuntive con l’ausilio della Realtà Aumentata.

Il progetto, realizzato all’interno del PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE BASILICATA 2007/2013 - REGOLAMENTO CE n.1698/05 e ss. mm. ii. - SECONDO BANDO MISURA 323 – Azioni B e C - “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” ha restituito nuova vita ad uno dei siti archeologici più importanti dell’intera Basilicata. Dal 31 ottobre gli abitanti del Comune di Tito e i turisti in visita alla Torre di Satriano potranno sperimentare le diverse possibilità offerte dall’utilizzo delle nuove tecnologie per la fruizione dei beni culturali.

Applicazioni di realtà aumentata permetteranno infatti di visualizzare ambienti non esperibili altrimenti, in modalità del tutto immersiva e coinvolgente, permettendo anche al visitatore impossibilitato ad accedere ai diversi piani della Torre di vedere i maggiori punti di interesse del sito archeologico attraverso la consultazione di tablet messi a disposizione. Il visitatore che accederà alla struttura potrà invece interagire con le diverse installazioni presenti, mettendo alla prova le proprie conoscenze sulla storia, acquisendo informazioni aggiuntive e godendo di suggestivi spettacoli come quelli dati dalle riprese del telescopio computerizzato posto nel terrazzo al secondo piano della Torre.

ETT S.p.A. ha sviluppato e realizzato l’intero allestimento museale, artistico e multimediale della Torre di Satriano, mettendo a frutto tutta l’esperienza maturata in questi anni nel settore degli allestimenti multimediali.


Press Review